Skip to content

Asciugature
Edili

Il servizio specializzato di asciugatura rapida:

muri
pavimenti
solai
intercapedini

I Nostri Servizi

Siamo specializzati negli interventi non distruttivi rivolti al settore delle Asciugature Tecniche applicate agli edifici bagnati e umidi.

Forniamo servizi professionali e soluzioni personalizzate per asciugare muri e pavimenti ma anche di tutto quello che rientra nelle casistiche di ripristino del danno d'acqua nell'edilizia in genere.

Deumidificazione muri umidi

Nelle costruzioni edili, la struttura di una muratura in edilizia tradizionale, costituita ad esempio da mattoni o laterizio può contenere una certa capillarità dei materiali e nascondere intercapedini occupate dall’aria ed in questa condizione si genera la possibilità per l’acqua di sviluppare un’umidità propagata  tramite i capillari della muratura ma anche di presentare formazioni di condensa interstiziale nelle intercapedini interne della muratura.

Consideriamo che in diverse situazioni di propagazione di umidità tramite i capillari si può incorrere una umidità di risalita capillare, diventa molto difficile se non impossibile riuscire ad asciugare le murature con delle tecniche tradizionali.

La tecnologia proposta dalla DIEMME ARTE CASA Srl utilizza delle installazioni tecniche che sfruttano una trasmissione a bassa frequenza per reindirizzare l’acqua verso la zona di origine e portare in deumidificazione la struttura dall’umidità di risalita.

Il principio di deumidificazione si basa sull’elettrosmosi senza fili, che permette di agire in unica soluzione sui muri e sui pavimenti a contatto con il terreno, comprese le pareti interne e pilastri in C.A.

Non necessita di nessun lavoro di muratura o opere invasive.

L’immobile diventa presto senza la presenza di muffe e libero da ambienti umidi con conseguente beneficio abitativo, anche nei casi di locali interrati.

In alcune situazioni possono essere valutate attività con iniezioni chimiche localizzate o generali, mentre in altre situazioni diventano necessarie altre modalità di intervento in ragione dei fattori di origine dell’umidità presente nella muratura come ad esempio nei casi di umidità intestiziale.

Naturalmente la gravante dei possibili fattori di umidità interstiziale vanno adeguatamente valutati con specifiche indagini tecniche.

Asciugatura locali allagati

In un immobile allagato a causa di rottura delle tubazioni, o derivante dall’occlusione degli scarichi, ma anche nelle situazioni di maggior disagio come nelle alluvioni ed esondazioni, si manifesta la bagnatura delle pavimentazioni e dei muri con l’assorbimento dell’acqua nel solaio e questo viene definito danno d’acqua che trova spesso copertura nelle polizze assicurative degli immobili.

Generalmente il costo del ripristino di un danno d’acqua risulta maggiore del costo della riparazione del tubo rotto che ha causato il danno, quindi diventa consigliato prevedere questa tipologia di copertura nelle polizze assicurative.

Una fase di asciugatura all’interno di una casa allagata o bagnata interessa le pareti ed i pavimenti, a volte sono interessati anche i soffitti nei casi in cui l’edificio è a più piani.

Generalmente nella stratigrafia di pareti e solai sono presenti anche opere in C.A. (cemento armato) come travature e pilastri che assorbono l’acqua in modo diverso rispetto le altre zone.

Il solaio e le pareti perimetrali di una casa, generalmente sono le zone con maggiore spessore di materiale e diventano le parti che impiegano maggior tempo per asciugarsi in modo naturale, in particolare al piano terra o nei locali interrati, quindi dopo una perdita d’acqua diventa necessario asciugare più rapidamente possibile per evitare formazioni di muffe e cattivi odori.

La muffa all’interno di casa  privilegiata nella sua formazione in particolare in tutti quei luoghi bagnati e fortemente umidi dove anche la mancanza del ricambio dell’aria contribuisce ad un degrado dell’immobile.

La DIEMME ARTE CASA Srl con la sua divisione “Asciugature Edili” si attiva rapidamente nella fase di  bonifica e risanamento degli edifici bagnati, tramite una deumidificazione intensiva degli ambienti danneggiati da acqua, attivando una risposta veloce a bloccare l’assorbimento dell’umidità e la proliferazione della muffa.

Il riportare nelle condizioni pre-danno un immobile è un’attività specialistica da non sottovalutare, non è sempre vero che basta installare un deumidificare per asciugare, sempre più spesso l’attività di asciugatura viene attuata in modo prettamente tecnico anche tramite una diagnosi strumentale delle condizioni ambientali e delle zone bagnate, al fine di intraprendere l’attività di estrazione dell’acqua nel modo più idoneo possibile.

L’attrezzatura utilizzata da Diemme Arte Casa Srl è di svariata tipologia e si differenzia per potenza e metodo applicativo in ragione del tipo di situazione da affrontare.

Diciamo che il cosiddetto “deumidificatore” come si è abituati a intenderlo, dove basta attaccare la presa elettrica e fa il “miracolo”, può essere uno dei vari elementi che vengono utilizzati nell’ambito di una attività di asciugatura, alcune volte neanche viene utilizzato in quanto la tipologia di struttura può essere trattata in modo più efficace con altre tecniche.

L’attività di asciugatura nelle strutture in muratura o in legno viene di volta in volta personalizzata per ottenere l’efficacia migliore nel tempo più ottimale, anche in considerazione della potenza elettrica a disposizione.

L’obiettivo è estrarre l’acqua impregnata nella struttura e quindi ridimensionare il danno d’acqua e predisporre l’immobile ai successivi lavori di ripristino se necessari.

Le attività di asciugatura possono essere applicate a:

  • massetti e muri
  • locali interrati
  • solai
  • cartongesso
  • vespai
  • intercapedini
  • pareti ventilate
  • sotto riscaldamento a pavimento
  • sotto cappotto termico
  • sotto cartongesso
  • sottotetto
  • strutture C.A.
  • pareti di elevato spessore
  • volte di solaio ad elevato spessore
  • sotto manti impermeabili
  • all’interno di coibentazioni termiche

In certi casi, durante un’attività di asciugatura va considerata anche l’eccessiva essiccazione delle superfici, pertanto le macchine sono dotate di igrostati automatici per bilanciare il giusto equilibrio di umidità, permettendone anche un funzionamento in ambienti non riscaldati come nei cantieri edili o case disabitate con basse temperature ambientali prossime allo zero °C.

Le nostre unità deumidificanti professionali possono arrivare a lavorare anche in condizioni estreme in cui le temperature ambientali sono ampiamente sotto lo zero e come ben sappiamo con temperature sotto lo zero l’acqua ghiaccia quindi evitare la formazione di condense diventa molto importante.

Deumificazione solai bagnati

Le tecniche professionali di deumidificazione per l’asciugatura dei solai in laterocemento, Predalle con Polistirolo, solai in C.A. con intercapedini, oppure nel caso di intercapedini all’interno delle pareti, sottotetti o controsoffitti, vespai sotto i pavimenti, sono svariati casi che vengono trattati da DIEMME ARTE CASA Srl anche tramite specifiche indagini non distruttive per valutare la gravità del danno grazie alla sua divisione CERCAPERDITE.COM dove l’uso di specifiche strumentazioni permette di misurare la quantità di acqua da estrarre dalle strutture bagnate e l’estensione dell’area umida rispetto a quanto potrebbe erroneamente essere valutato solamente ad occhio, in modo da dimensionare l’asciugatura tecnica con attrezzatura professionale che permettono di intervenire in maniera mirata ottenendo un risultato molto migliore e nettamente più rapido rispetto l’asciugatura naturale della struttura bagnata.

In un intervento di asciugatura di un’intercapedine in un solaio dove può essere presente una grande quantità di acqua nella stratigrafia dei materiali, la DIEMME ARTE CASA Srl propone specifiche tecniche di intervento, tra cui la tecnica di “essiccazione con pressione negativa” o “essicazione a pressione positiva” che permette di utilizzare un sistema multifase a gestione elettronica dotato di filtri acqua e filtri HEPA .

L’essiccazione avviene tramite specifiche turbine ad elevata potenza che in molti casi permettono di eseguire interventi non distruttivi, permettendo di agire nelle strutture bagnate tramite la sostituzione dell’aria umida con quella secca e contemporaneamente di filtrare l’aria trattata da eventuali particelle inquinanti.

Gli elementi filtranti HEPA sono conformi ai requisiti per la classe di filtro H13 secondo DIN EN 1822-1 con grado di separazione maggiore del 99,97% su particelle fino a dimensione di 0,3 micron.

asciugatura_muri_anim

 

Asciugatura sotto guaina bagnata

Le situazioni di infiltrazione acqua piovana sotto la superficie dell’impermeabilizzazione con guaina bituminosa o telo PVC, anche nei casi in cui è presente un isolamento termico sotto la guaina, si dimostra una situazione di bagnatura difficilmente asciugabile in via naturale in quanto l’acqua rimane intrappolata nella stratigrafia.

Nelle particolari situazioni di questo tipo le infiltrazioni creano altre al danno d’acqua anche un degrado della struttura e diminuiscono notevolmente il livello di isolamento termico in quanto la stratigrafia bagnata diventa meno efficiente.

Ulteriormente quando avviene un’infiltrazione sotto il manto impermeabile si può manifestare la bagnatura del soffitto sottostante e questo significa che si è bagnato anche il solaio.

Quando l’acqua rimane intrappolata sotto la guaina impermeabile, durante l’inverno l’acqua ghiaccia e genera altri danni, strappando le saldature o deformando la stratigrafia ed al contrario, in estate, a causa delle elevate temperature generate dal riscaldamento del sole, si genererà evaporazione dell’acqua, con formazione di pressione e provocando la formazione e distacchi dal manto impermeabile.

Le tecniche di asciugatura sotto un manto impermeabile vengono eseguite dalla DIEMME ARTE CASA Srl con specifiche tecniche di essicazione per estrarre l’acqua senza rimuovere la guaina impermeabile e contemporaneamente asciugando anche la stratigrafia sottostante. evitando lo smantellamento dell’intera impermeabilizzazione per consentire l’asciugatura.

Asciugatura Massetto Bagnato

La presenza di bagnatura in un massetto cementizio può essere dovuta ad un’infiltrazione d’acqua, a uno spandimento accidentate di acqua dovuto a una rottura di un impianto, oppure non è ancora asciugato dopo la posa.

Naturalmente bisogna permettere al massetto di asciugare prima di posare la finitura del pavimento, che sia in piastrelle, moquette, linoleum o legno. Ulteriormente la maggior parte delle colle usate negli edifici sono a base di acqua e l’eccesso di umidità già presente nel massetto può causare problemi con la colla e manifestare problemi di adesione e aggravare i fattori i umidità nell’immobile, a volte compromettendo le garanzie di posa.

Va tenuto in considerazione anche se un massetto bagnato è posato sopra un solaio umido o altrettanto bagnato, in quanto l’effetto di bagnatura durerà molto più a lungo, per questo motivo la Ns. Società prima di attuare una fase di asciugatura e scelta della tecnica più idonea esegue specifiche misure igrometriche per valutare il livello di umidità e la profondità di penetrazione dell’umidità nella struttura.

Modalità e costi vengono valutati da DIEMME ARTE CASA Srl al fine di formulare una corretta modalità di intervento per rimuovere lo strato bagnato che si forma sulla superficie dei materiali e nella parte più profonda, consentendo di ridurre o limitare il danno e di ridurre in modo drastico le tempistiche di asciugatura.

La tecnica dell’asciugatura viene eseguita anche con il monitoraggio termografico e igrometrico, per definire il livello di umidità corretta ed il fine intervento.

Le condizioni di bagnatura che vedono la saturazione della struttura edile con interessamento anche di materiali isolanti, teli nailon, massetti alleggeriti, i tempi di asciugatura per via naturale aumentano in modo esponenziale e le attività di asciugatura tecnica permettono di ridurre notevolmente le tempistiche.

Asciugatura Case in Legno

In una casa costruita in legno, quando accade una perdita d’acqua in modo accidentale, dipende molto da quanto tempo l’acqua continua ad invadere la struttura e in situazione di allagamento le conseguenze potrebbero essere molto gravi.

Nelle situazioni in cui il legno rimane bagnato a lungo assorbe una grande quantità di umidità, ma questo potrebbe essere il problema minore in quanto il legno la cederebbe anche in tempi relativamente brevi, il problema è che in una casa con edilizia in legno o bioedilizia esistono un’infinità di stratigrafie isolanti e queste trattengono l’acqua impedendole di evaporare.

Il processo di asciugatura delle stratigrafie dei materiali presenti in una casa in legno a basso consumo energetico, grazie a fibre di legno e accoppiamenti di materiali termoisolanti, diventerebbero troppo lunghi per evitare danni permanenti.
 
Le attività di asciugatura della DIEMME ARTE CASA Srl sono utili nelle case e strutture in legno per riportare in tempi rapidi la situazione sotto controllo e limitare o impedire  la formazione di muffe e funghi nel legname.

Le misure igrometriche dei livelli di umidità permettono di agire i modo capillare e sistematico e riportare i livelli di umidità corretti nella struttura danneggiata, potendo fornire anche una documentazione dell’intervento di risanamento, dei danni iniziali e/o residui.

 

 

Asciugatura Pavimento Legno Bagnato

Quando accade una perdita acqua all’interno di un’abitazione la zona che subisce la bagnatura prima di altre è il pavimento, se poi si tratta di un pavimento in legno, questo con buona provabilità si danneggia in modo irreversibile se non viene subito asportata l’acqua dalla sua superficie.

Ma quando la perdita acqua avviene sotto il pavimento la situazione è sicuramente meno controllabile, non diventa semplice asciugare e il pavimento in legno assorbe dal sotto l’acqua e tende a gonfiarsi fino a staccarsi dal fondo.

A seguire una bagnatura accidentale ne consegue anche la necessità per una pavimentazione in legno di essere asciugata velocemente, ma gradualmente, l’essiccazione troppo rapida potrebbe seccare la superficie e danneggiarla.

La naturale circolazione dell’aria sulla superficie della pavimentazione e alcuni stracci potrebbero essere un metodo corretto per iniziare un’asciugatura del legno, ma bisogna agire nei tempi giusti perchè l’umidità non penetri troppo nel legno e lo deformi, ma oltre ai tempi vanno attuate anche idonee tecniche di asciugatura per asciugare anche sotto la pavimentazione e nel mezzo della pavimentazione.

La circolazione di un flusso d’aria accelera l’evaporazione dell’umidità, e tale principio se unito alla presenza di aria secca, aumenta l’assorbimento dell’umidità durante il suo percorso, diventando aria satura di umidità quando questo avviene sotto e nel mezzo della pavimentazione.

Per portare un esempio, una delle tecniche di asciugatura del pavimento in legno utilizza un cuscinetto d’aria a pressione negativa per estrarre l’umidità e l’acqua dalla pavimentazione, sfruttando le fessure tra i listoni del legno per estrarre l’umidità. 

Le tecniche professionali di asciugatura attuate dalla Ns. Società vengono applicate alle pavimentazioni in legno bagnato e prevede specifici sistemi di trattamento che favoriscono la circolazione dell’aria in modo corretto, con monitoraggio igrometrico e con flussi controllati elettronicamente, creando le condizioni per un’azione di ripristino più veloce, limitando al minimo danni e costi di ripristino e consentendo di evitare formazioni di muffa e batteri nella struttura.

La velocità per attuare un’azione di asciugatura spesso fa la differenza tra un pavimento in legno “salvato” e uno da rifare e più a lungo i pavimenti in legno rimangono bagnati, maggiori saranno le probabilità che rimarranno danneggiati o diventino irrecuperabili.

Il livello di danno che un pavimento in legno può accusare dipende da molti fattori e varia di caso in caso, dal tipo di materiale, nel modo in cui è stato assemblato, come è ancorato al fondo, dall’essenza del legno, dallo spessore del legno.

Ad esempio nei listoni di legno laminati aventi un sottostrato in compensato, le stesse azioni di recupero in certi casi potrebbero avere un effetto limitato mentre in altri casi possono essere molto utili e salvare la pavimentazione, dipende da quanta acqua è stata assorbita, dalla temperatura, dall’umidità precedente il danno, da quanta acqua rimane intrappolata nel sottostrato, dalle deformazioni che si sono manifestate, dal tipo di supporto su cui è posato il pavimento.

Nel caso il pavimento in legno massello, dopo la fase di asciugatura è necessario eseguire idonee misure igrometriche del livello di umidità residua nella massa legnosa prima di procedere con una eventuale levigatura e verniciatura della superficie.

In tutti i casi, quando un pavimento in legno è completamente compromesso e viene asportato diventa importante eseguire una corretta fase di asciugatura del sottofondo prima di procedere con la posa di un nuovo pavimento.

Asciugatura Cartongesso Bagnato

Eseguire l’asciugatura all’interno di un immobile con strutture in cartongesso è una definizione alquanto generica,  se non vengono eseguiti specifici rilievi tecnici molto spesso la conoscenza dell’area da trattare è limitata alla superficie visibilmente bagnata, ma nella maggior parte dei casi il problema maggiore è nascosto sotto la superficie.

Nei casi di essiccazioni tecniche vanno prese in considerazione soprattutto le zone non visibili direttamente e quindi tutte quelle aree nascoste ad esempio sotto una superficie rivestita con cartongesso, che sia a parete o nei soffitti.

L’utilizzo di attrezzatura professionale e specifiche tecniche applicative messe in atto dalla Ns. Società consentono la rimozione dell’acqua che abbia danneggiato strutture in cartongesso su pareti divisorie e controsoffitti ma anche delle stratigrafie sottostanti.

L’asciugatura tecnica diventa molto utile quando sotto le strutture in cartongesso sono presenti isolanti in lana di vetro, lana di roccia, materassino in lana minerale o fibra di legno, che senza un giusto trattamento conserverebbero elevati livelli di umidità o la condizione di bagnatura per molto tempo e impedirebbero l’asciugatura del soprastante cartongesso, ma anche del sottofondo, generando un minore isolamento termico e degrado del confort abitativo.

La tecnica di asciugatura del cartongesso attuata dalla DIEMME ARTE CASA Srl permette di salvare nella maggior parte dei casi la struttura danneggiata, grazie a verifiche tecniche preliminari e di assistenza strumentale all’intervento eseguite tramite la Ns. divisione CERCAPERDITE.COM che tramite accurate analisi termografiche all’infrarosso e misurazioni igrometriche permettono di focalizzare l’attenzione nelle zone di maggior interesse, evitando di dovere agire in aree non necessarie, permettendo quindi di lavorare in modo mirato nel cartongesso danneggiato, la stratigrafia isolante e nell’asciugatura delle pareti e solai sottostanti, minimizzando in questo modo il danno e il disagio abitativo.

asciugatura_cartongesso
 

Asciugatura Cantine Allagate

Possono essere diverse le cause che portano ad allagare un locale interrato come una cantina o un’area garage:

Infiltrazione di acqua dal terreno dovuto alla falda freatica:

Gli edifici costruiti su terreni argillosi che presentano un drenaggio dell’acqua in modo molto lento possono favorire le infiltrazioni di acqua attraverso le fessure dei muri controterra e manifestarsi all’interno dell’edificio con la bagnatura dei muri o dei pavimenti.

Esondazione dei corsi d’acqua

L’esondazione di un fiume porta ad allagare l’area che si trova ad un livello più basso o alla pari della zona di uscita dell’acqua rispetto gli argini del fiume e questo genera una situazione di emergenza per gli edifici che ne vengono coinvolti.

Rottura tubazioni 

Quando si rompe un tubo dell’acqua, che sia di mandata o di scarico, avviene la bagnatura dell’edificio con una progressione del danno e penetrazione dell’acqua in un’area sempre maggiore e questo in certe situazioni genera disagi notevoli oltre che danni alla struttura. 

Rimuovere l’acqua dispersa

Dopo una bagnatura per avviare una fase di bonifica bisogna asciugare l’area danneggiata e fermare la proliferazione della muffa.

I modi di asciugare un edificio sono diversi e devono essere adattati al tipo di costruzione interessata dalla bagnatura, in particolare gli edifici con un’interrato che si è allagato vanno osservate delle regole di base, partendo dal presupposto che se all’esterno dell’edifico è ancora in corso l’allagamento non va svuotata l’acqua all’interno dell’edificio, in quanto potrebbe entrare ancora acqua e la terra satura di acqua  esercita una notevole spinta contro le pareti e queste potrebbero franare se esistono delle fondamenta poco solide, cedendo sotto la spinta dell’acqua.

Quando la causa dell’allagamento è stata messa in sicurezza, conviene rimuovere il ristagno di acqua e avviare l’essicazione dei muri, pavimenti, solai.

Asciugatura dell’immobile bagnato

Una prima fase per avviare una fase di asciugatura è di controllare strumentalmente l’estensione e penetrazione della bagnatura in modo da non tralasciare nessuna zona danneggiata, in quanto spesso si focalizza l’attenzione nelle aree che visivamente sono più bagnate e vengono tralasciate zone molto umide in quanto sembrano perfette a confronto di quelle bagnate.

Dove ne esista l’utilità può essere predisposta una relazione tecnica del danno al fine di gestire al meglio eventuali richieste danni o rimborsi assicurativi.

Esistono diverse tecniche operative ed attrezzature professionali di asciugatura che fanno parte della dotazione utilizzata dalla Ns. Società e questo permette di agire in modo personalizzato ed efficace.

Asciugatura Sotto Guaina Terrazzo

Quando avviene un’infiltrazione di acqua piovana sotto la superficie di un lastrico solare arredato e pavimentato con finiture pregiate, diventa molto costoso rimuovere tutto ed asportare la guaina per asciugare il solaio oltre al notevole disagio abitativo.

Il manto impermeabile imprigiona l’acqua infiltrata e ne impedisce l’evaporazione, favorendo i gocciolamenti e le umidità nel soffitto sottostante.

In queste situazioni la DIEMME ARTE CASA Srl esegue specifiche attività di asciugatura del solaio sotto la guaina senza rimuovere gli arredi e senza smantellare l’impermeabilizzazione, con impiego di tecniche all’avanguardia nel settore, eseguibili anche all’aperto, operative anche in caso di pioggia, con il controllo dei rumori in fase operativa e l’abitabilità del terrazzo non viene quasi disturbata.

Asciugatura Solaio Predalle

Un solaio realizzato con lastre Predalles si presenta con una struttura che sembra fatta per immagazzinare l’acqua, in quanto i panni di polistirolo contenuti all’interno del solaio permettono di intrappolare parecchia acqua.

Cosa diversa si presenta nel caso di un solaio in C.A. dove l’acqua può rimanere ristagnante direttamente sotto il manto impermeabile.

Invece nella situazione di un solaio in Laterocemento l’acqua infiltrata viene maggiormente assorbita dalla struttura e infiltra verso il basso permettendo di limitare i ristagni di acqua ma estendendo maggiormente le aree di assorbimento dell’acqua.

 

Infiltrazione acqua nei solai

Le zone degli edifici in cui sono presenti solai con lastre Predalles, se interessate da infiltrazioni di acqua piovana rimangono gocciolanti a volte anche per molto tempo, in particolare quando l’acqua infiltrata non riesce ad uscire completamente e rimane intrappolata in sacche di deposito.

 

Essicazione dei solai Predalles

La Ns. Società interviene con specifiche attività di essicazione all’interno delle lastre Predalles, grazie a tecniche professionali di estrazione dell’acqua dall’interno del solaio con modalità non distruttiva, riuscendo a portare in asciugatura in tempi rapidi rispetto ad una naturale asciugatura che potrebbe durare diversi anni.

 

Asciugatura Danno da Trabocco Fognatura

Nella situazione di trabocco della linea fognatura può accadere un parziale allagamento dell’edificio a causa del riversamento dei liquami nelle aree che si trovano in prossimità della zona di uscita e nei casi peggiori il completo allagamento dell’abitazione.

Le responsabilità del danno possono essere accertate ma i liquami dispersi vanno rimossi rapidamente e con attenzione in quanto contengono batteri.

La Diemme Arte Casa Srl interviene con un’azione di bonifica dei locali bagnati in cui sono stati rimossi i liquami e lavate le superfici, mettendo poi in atto un specifico protocollo di bonifica tramite un intervento di asciugatura dei muri e pavimenti, per estrarre l’umidità con tecniche non distruttive.

Il livello di asciugatura viene misurato con specifica strumentazione tecnica permettendone anche la certificazione documentale dove richiesto, al fine di supportare le pratiche assicurative di rimborso del danno.

Dopo la fase di asciugatura edile, la Ns. Società attua una disinfezione dell’immobile tramite disinfettanti con presidio medico chirurgico e/o tecnica di ossidazione delle superfici per sterilizzare le cariche batteriche presenti all’interno dei locali danneggiati, eliminando anche il cattivo odore.

Nelle situazioni più particolari, La Ns. Società esegue misure del livello di contaminazione da microorganismi e batteri tramite specifico Test rapido eseguito direttamente sul posto al fine di coordinare eventuali successive fasi di analisi condotte in laboratorio con Test strumentali microbiologici certificati.

Asciugatura Sotto Pavimento con Riscaldamento a Pavimento

Negli edifici moderni in cui sono presenti i sistemi di riscaldamento a pavimento, esistono sempre più spesso danni d’acqua che interessano la stratigrafia sotto gli strati isolanti del pavimento dove poi sopra sono posizionate le serpentine dell’impianto radiante coperte dal massetto cementizio.

Dove è presente un impianto di riscaldamento con pannelli radianti a pavimento, nei casi in cui l’acqua sia penetrata sotto tali pannelli, le tradizionali tecniche di asciugatura non sono efficaci in quanto non riescono ad asciugare la stratigrafia sotto il pannello termoisolante e diventano necessarie specifiche Asciugature Tecniche:

Asciugatura in edifici disabitati

Nella situazione di un immobile disabitato la fase di asciugatura sotto il pannello termoisolante può essere eseguita tramite un cuscinetto di aria secca e riscaldata in pressione positiva, generando un trasferimento dell’umidità verso la superficie.

Asciugatura in edifici abitati

Nella situazione di un edificio abitato può essere attuata una procedura di azione più delicata, in modo da filtrare e raccogliere eventuali polveri e spore di muffa durante le lavorazioni.

In questo caso verrà impiegato un cuscinetto di aria secca e riscaldata in pressione negativa che permetterà il trasferimento dell’umidità verso la superficie.

L’aria durante il processo è continuamente trattata da specifici filtri HEPA preservando la salute delle persone.

La DIEMME ARTE CASA Srl utilizza soluzioni tecnologiche di ultima generazione, in cui avviene una gestione automatica e costantemente monitorata dei flussi di essiccazione, concentrando l’azione nelle zone umide e diminuendola nelle zone più asciutte, per ottimizzare il rendimento e l’efficacia dell’intervento.

I tempi di asciugatura ed i cicli di trattamento sono gestiti da un sistema di controllo elettronico  che si adatta ai diversi tipi di materiali con i relativi livelli di bagnatura, monitorando costantemente l’essicazione e limitandola ad una soglia differenziale di circa il 5% rispetto l’umidità ambiente per non generare un ambiente troppo secco nella zona trattata.

Anche la possibilità di monitoraggio con controllo remoto GSM dello stato di asciugatura proposto dalla DIEMME ARTE CASA Srl è utile per avere informazioni in tempo reale direttamente sullo Smartphone.

Asciugatura Rapida con Microonde di Muri Bagnati

Nelle situazioni più particolare la DIEMME ARTE CASA Srl utilizza speciali attrezzature di Asciugatura edile con Microonde utili per asciugare in modo ultra rapido rispetto ad altre tecniche di asciugatura.

La particolare tecnica può trovare l’impiego in diverse situazioni e non viene influenzata dalla temperatura ambientale, umidità ambientale, tasso di salinità, Quindi l’asciugatura con impiego di Microonde diventa possibile anche nei locali freddi e umidi come cantine interrate, case non riscaldate, cantieri edili.

La particolare tecnica diventa particolarmente interessante nell’asciugatura rapida di solai e muri di notevole spessore.

La Ns. Società utilizza le Microonde con personale specializzato e preparato allo scopo, portando un enorme vantaggio nell’essiccazione edile in modo silenzioso, pulito, rapido e non invasivo, unendo anche il vantaggio di sterilizzare le superfici trattate da batteri e muffe che si fossero generati durante un danno da bagnatura.

L’asciugatura tecnica con Microonde è molto valida nel trattamento di superfici con affreschi, per trattare preziosi pavimenti, pareti, soffitti dipinti o decorati, travature storiche.

L’asciugatura tecnica attuata con Microonde agisce in modo molto rapido nelle zone bagnate rispetto un materiale secco che non interagisce, in quanto le molecole dell’acqua si vengono a trovare in un forte campo elettromagnetico ed iniziano a vibrare, producendo una quantità di calore sufficiente a fare evaporare l’acqua.

La riduzione dei tempi diventa di circa 5 – 10 volte rispetto le altre tecniche, permettendo l’operatività nei materiali non conduttivi, come mattoni, cemento, Poroton, intercapedini, travature legno, massetti, fondazioni.

Il sistema a Microonde agisce nell’asciugatura dei materiali bagnati non attraverso il riscaldamento del materiale, ma facendo scaldare l’acqua contenuta nella struttura portando a circa 60 – 80°C e l’evaporazione avviene in modo più rapido rispetto ad un’asciugatura naturale, permettendo anche di ridurre l’uscita di Sali igroscopici.

Le attività di asciugatura avvengono in sicurezza, in quanto le microonde vengono convogliate direttamente nella zona di applicazione tramite specifici convogliatori ed è sufficiente interdire la sola stanza di lavoro per non avere alcun rischio per la salute umana permettendo alle persone di rimare all’interno dell’edificio nelle altre zone non trattate.

La tecnica di asciugatura con Microonde non genera problemi verso gli impianti presenti all’interno di muri o pavimenti come ad esempio tubi dell’acqua, cavi elettrici e materiali isolanti installati nel muro, o pitture murali, grazie anche al preciso monitoraggio termografico durante la fase di intervento e del controllo di generazione di Microonde di cui le macchine professionali di ultima generazione sono dotate.

 

Asciugatura con Microonde di Travature Legno

L’asciugatura Tecnica con utilizzo di sistemi a Microonde permette anche l’essiccazione di elementi in legno quali componenti ampiamente utilizzati nelle costruzioni edili moderne e datate, dove l’asciugatura viene eseguita in modo più attento rispetto a strutture edili in muratura, in quanto oltre all’acqua, il legno contiene anche altri elementi che assorbono bene le microonde come ad esempio proteine, sali, resine.

La Diemme Arte Casa Srl utilizza dispositivi per l’essicazione a Microonde di ultima generazione, specifici per l’asciugatura anche di strutture in legno con riduzione dei tempi di circa 5 – 10 volte rispetto le tecniche convenzionali, grazie alle temperature di lavoro di circa 80 – 100°C.

L’impiego di specifici accessori per orientare la direzione di lavoro angolare e robusti sollevatori motorizzati mette in condizione di lavorare in sicurezza anche nelle travature a soffitto.

La tecnica a Microonde vede anche il vantaggio di agire contro i parassiti del legno come ad esempio i Tarli, distruggendone anche le larve e le uova già a temperature sopra i 60°C.

Asciugatura Rapida Solai con Microonde

La Diemme Arte Casa Srl dispone di svariate tecniche operative per agire nelle fasi di asciugature per essere più performante possibile nell’affrontare l’asciugatura di strutture edili bagnate.

Esistono situazioni in cui lo spessore e compattezza dei materiali come ad esempio in un solaio, i tempi di asciugatura possono variare parecchio e quando diventa necessario agire oltre al “normale” in modo di ottenere un tempo più breve possibile di essicazione, la differenza portata dall’impiego della tecnica con Microonde è una modalità alquanto efficace.

L’essiccazione a microonde – principio di funzionamento

L’acqua ha una elevata costante dielettrica e viene riscaldata molto rapidamente dalle Microonde.

I sistemi di asciugatura a Microonde utilizzano la frequenza di 2,45 GHz in quanto le onde sono abbastanza lunghe (= bassa frequenza) da penetrare nel materiale in profondità nell’intero volume e abbastanza corte (= alta frequenza) da trasferire l’energia necessaria per far vibrare le molecole dell’acqua e riscaldarle rapidamente.

Il metallo contenuto nei solai non viene riscaldato direttamente con le microonde ma le respinge in quanto l’elevata conduttività elettrica fa sì che il campo elettromagnetico non possa penetrare nel materiale metallico.

Vantaggi del metodo di asciugatura con Microonde

Velocità

Utilizzando l’asciugatura con Microonde ad esempio in un solaio di 30 cm di spessore può essere essiccato in circa 8-10 ore.

Efficienza

Nella tecnica di asciugatura a Microonde, il processo di essiccazione agisce solo sulla massa umida o bagnata, mentre le aree asciutte non vengono attivate dalle Microonde

Non distruttivo

Seguendo il corretto modo di utilizzo con personale adeguatamente formato, le microonde non danneggiano i tubi idraulici e altri materiali incorporati nel solaio in calcestruzzo.

Breve tempo di asciugatura

Le microonde asciugano superfici umide circa 10 volte più velocemente rispetto ai metodi tradizionali.

Non fanno rumore

Le macchine a microonde non sono rumorose, si avverte il loro funzionamento solamente dalla ventola di raffreddamento in funzione.

La DIEMME ARTE CASA Srl nel corso dei suoi svariati anni di attività ha avuto modo di affrontare molte tipologie di situazioni in cui le strutture interessate da umidità o da allagamento hanno portato ad acquisire un importante know-how tecnico e di selezionare le migliori procedure operative per ottenere risultati ottimali anche nelle situazioni più impegnative.

L'Azienda che fa per te

La Ns. Società è la Diemme Arte Casa Srl specializzata nel settore degli interventi non distruttivi applicati agli immobili in genere, con massima specializzazione nelle attività non distruttive rivolte alle indagini tecniche professionali negli immobili e risanamenti non distruttivi dove l’acqua compie i maggiori danni e cioè nelle situazioni di perdite idriche, infiltrazioni acqua, allagamenti e situazioni di umidità in genere.

Le esperienze acquisite in più di 40 anni di attività e la costante professionalità nell’applicare le tecnologie di ultima generazione trovano un’ottimale svolgimento nelle indagini per ricercarne le cause e nell’applicazione di asciugature rapide negli immobili danneggiati dall’acqua.

L’attività della DIEMME ARTE CASA Srl si sviluppa verso tutto quello che è la cura dell’immobile rivolto al minor disagio possibile per la persona che lo usa, cercando quindi di essere meno invasivi possibile con Tecniche Non Distruttive anche quando la condizione operativa si presenta molto complessa.

DIEMME ARTE CASA Srl

Sede: Mirano (VE) 30035 Via della Vittoria 25/C

Tel.  041.8627660   Fax 041.8620995

Ufficio: Abano Terme (PD) 35031 Via 1° Maggio 12

Tel. 049.8591291   Fax 049.8591291

 

Cod. Fisc. e P.IVA 03198580270

www.diemmeartecasa.com

 

Più di 40 anni di attività e le conoscenze tecniche e tecnologiche hanno permesso di sviluppare un importante Know-how tecnico e raggiungere innumerevoli traguardi

Perchè sceglierci?

Il nostro obiettivo è quello di NON DISTRUGGERE.

Grazie alle specifiche attrezzature e tecniche operative eseguite dalla Ns. Società tramite la divisione di ASCIUGATUREEDILI.IT anche le criticità più complesse e particolari possono essere affrontate in modo professionale.

Sono tante le problematiche che i nostri clienti si trovano ad affrontare con difficoltà tramite le modalità fai da te o intraprese con ditte improvvisate.

Contattaci per una consulenza telefonica gratuita.

 

Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA: +39 335 7756136

Compila il modulo per ricevere un Preventivo Gratuito

Interventi in tutta Italia

Chiamaci per la programmazione di una verifica preliminare e intervento al Numero Verde 800.031986

Servizio Tecnico

+39 335 7756136

Email

info@asciugatureedili.it